Come aumentare la fiducia in se stessi

Come aumentare la fiducia in se stessi: 5 consigli utili.

La fiducia in se stessi è il primo passo per creare rapporti di fiducia.

Se non ci fidiamo di noi, delle nostre azioni, come possiamo pensare che qualcun altro lo faccia?

Molti pensano che essere sicuri di sè sia una mancanza di umiltà.

La sicurezza di sè non è arroganza ma equilibrio.

Non sto parlando solo di autostima. L’autostima è la valutazione che diamo di noi stessi, ma quello che intendo come fiducia in se stessi è più legato al concetto di autoefficacia, cioè ciò che pensiamo di essere in grado di fare.

Avere fiducia in se stessi significa avere consapevolezza delle proprie capacità.

Qualcuno pensa che sia qualcosa di innato ma non è così.

La fiducia in se stessi si può costruire.

Come?

Nella mia esperienza personale e nell’esperienza che ho maturato a contatto con le persone, ho capito che spesso si tratta di schemi mentali, di metodo.

Quando hai gli strumenti per riuscire a realizzare i tuoi progetti, acquisisci sicurezza, ottieni risultati e cambia la percezione che hai di te stesso.

Ecco i miei 5 consigli dunque:

1) IMPARA A DEFINIRE I TUOI OBIETTIVI.

La mancanza di fiducia è spesso causata dal fatto che ci diamo obiettivi troppo sfidanti e a lungo termine oppure defininiamo come obiettivi quelli che in realtà sono sogni.

Imparare a definire in modo corretto i nostri obiettivi è il primo passo per realizzarli.

2) PROCEDI PER PICCOLI PASSI

E’ bello e giusto pensare in grande e porsi obiettivi ambiziosi.

I grandi obiettivi però sono frutto del raggiungimento di piccoli passi. Iniziamo a darci piccoli obiettivi a breve termine (es. oggi farò 100 addominali, oggi leggerò 10 pagine di un libro, oggi berrò un litro di acqua…). Sarà facile raggiungerli e questo farà aumentare la fiducia in noi stessi.

3) SMETTILA DI LAMENTARTI

I problemi esistono. Ce li abbiamo tutti. Parlarne in continuazione non ci aiuta a risolverli. Ha senso illustrare un problema ad un amico, solo se questo amico è in grado di aiutarci, altrimenti è inutile.

Meglio concentrarsi sulle soluzioni.

Continuare a lamentarti della tua vita non la cambierà.

Ricorda, solo l’azione porta al cambiamento.

4) FAI VOLONTARIATO

Aiutare gli altri è un modo per sentirsi utili. Quando percepiamo che quello che facciamo è importante per qualcuno, la fiducia in noi stessi aumenta incredibilmente.

Ci si può impegnare in molti modi e in molti settori. Basta mettere a disposizione il proprio tempo libero e i propri talenti. Già… i talenti. A volte dimentichiamo di averli. Fare volontariato ci aiuta a riscoprirli, mettendoci a servizio degli altri.

5) RESPIRA RALLENTA SORRIDI

…ma di nuovo? sì eccomi di nuovo con il mio mantra 🙂

Respira per conoscere meglio te stesso, rallenta per vivere con consapevolezza e sorridi!

Sorridere non elimina i problemi ma crea fiducia. Cambia il tuo stato d’animo, cambia l’ambiente intorno a te, cambia la percezione di tutto.

 

Alla fine della giornata cosa conta davvero?
Non molto. Davvero non molto conta.

Alla fine della giornata, se hai sorriso più di quanto ti sei accigliato, se hai riso più di quanto hai pianto, se hai detto alla tua famiglia e ai tuoi amici che li ami, se ti sei divertito parecchio facendo quello che fai per vivere,

allora è stata una buona giornata.

da “Smettila di lamentarti e Datti una Mossa” di Larry Winget

 

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *