Perché rallentare può cambiare la vita

Rallentare è uno degli elementi chiave del mio metodo.

E’ un concetto in controtendenza rispetto alla nostra società sempre più di corsa.

Io stessa a volte fatico a rallentare, ma sono sempre più convinta che questa sia la strada per vivere bene, cambiare la propria vita e, perché no, cambiare il mondo!

La settimana scorsa a Camogli si è tenuto il festival della Comunicazione,  che quest’anno aveva come filo conduttore le connessioni. Sono riuscita a seguire alcuni interventi in streaming e ho trovato alcuni spunti interessanti.

In particolare mi hanno colpita alcuni passaggi dell’intervento di Walter Veltroni, che ha sottolineato come oggi le connessioni passino troppo attraverso le fibre e poco attraverso il cuore.

Il passaggio che ho trovato più interessante è stato quello sulla velocità.

La velocità ci sta facendo perdere consapevolezza.

Per andare in profondità, per riflettere, per capire, occorre lentezza.

Rallentando si ha tempo per riflettere e dubitare.

Perché come dice Veltroni nel suo discorso

La libertà ha bisogno di dubbio

La velocità ci toglie la capacità di sviluppare un pensiero libero e ci porta a dividerci in “piccoli eserciti” senza senso critico.

E allora rallentiamo!

Rallentare fa bene alle relazioni, alla qualità della nostra vita.

Alcuni pensano che sia una moda mentre è la strada per vivere meglio e apprezzare le piccole gioie quotidiane.

Respira Rallenta Sorridi!

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *