Produttività: 3 consigli utili

Produttività! sembra ormai un argomento di moda.

Giornali, video su youtube, blog, tutti ci raccontano come fanno le persone di successo ad essere più produttive.

Piovono consigli a destra e a manca ma a volte non fanno che farci sembrare persone che vivono in un’altra dimensione.

Alzarsi alle 5, fare docce fredde, fare attività fisica appena alzati…

Tutte pratiche sicuramente efficaci ma per alcuni di noi comuni mortali quasi impraticabili.

Immagino una mamma che ha passato la notte insonne alzarsi alle 5, fare sport e leggere un libro (se me lo avessero consigliato quando mia figlia era piccola avrei insultato il malcapitato!)

Ci sono però alcuni suggerimenti utili che sono facilmente applicabili e che per me hanno fatto la differenza.

3 consigli per aumentare la produttività

  1. RESPIRA. Ma come Elena, di nuovo la respirazione? Sì!!! Praticare esercizi di respirazione al mattino e quando ci sentiamo stanchi o stressati ci aiuta a gestire la nostra emotività. Spesso siamo poco produttivi perché le emozioni negative e lo stress ci portano a non concentrarci. Iniziare la nostra giornata meditando o semplicemente facendo alcuni respiri profondi ci aiuta a partire con la giusta concentrazione.
  2. ELIMINA LE INTERRUZIONI. La tecnologia ci porta ad essere sempre connessi e di conseguenza soggetti a continue interruzioni. Certo non possiamo isolarci dal mondo, ma in alcuni momenti della giornata è indispensabile farlo. Quando dobbiamo fare un lavoro importante, che richiede focus, è utile disconnettersi. Togliamo qualsiasi connessione e magari allontaniamo dalla nostra vista lo smartphone.
  3. COMPRA UN’AGENDA. Da qualche anno ho ricominciato ad utilizzare un’agenda cartacea. Certo la tecnologia è molto utile per ricordarci le scadenze, ma un’agenda cartacea è un’altra cosa. Scrivere i nostri impegni, fare to do list, annotarsi pensieri o cose da fare aiuta tantissimo ad aumentare la produttività. Inoltre, sulla nostra agenda possiamo monitorare come stiamo portando avanti i nostri obiettivi suddividendoli in obiettivi mensili, settimanali e giornalieri. In commercio ci sono agende fatte molto bene. Io quest’anno ho acquistato un’agenda della Mr.Wonderful.

Spero che questi semplici consigli ti possano essere utili.

Se vuoi approfondire questo argomento ti consiglio un libro che a me è piaciuto molto “4 ore alla settimana” di Tim Ferriss.

Buon lavoro 😉

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *