Qual è lo stile giusto?

“Non esiste uno stile giusto o uno stile sbagliato…”

Può sembrare una frase banale ma quando ieri l’ho sentita pronunciare da mia figlia Giulia mi son detta: ecco la chiave del successo!

Quando ho pensato ad “accordi di stile” sono partita dal concetto che una persona ha stile quando il suo modo di vestire, di pettinarsi, di truccarsi, di parlare, di muoversi sono in accordo con la sua personalità.

Spesso commettiamo l’errore di seguire modelli di successo pensando di ottenere lo stesso risultato ma ciò non avviene perché lo stile di un altro non ci rappresenta e soprattutto non fa emergere la parte migliore di noi.

Siamo esseri unici e irripetibili, pertanto ognuno di noi ha un proprio stile.

Avere successo significa riuscire a realizzare i propri obiettivi. Lo stile di una persona di successo, che ha realizzato i propri obiettivi, può servirci come fonte di ispirazione ma non può essere lo stile giusto per noi, perché i nostri obiettivi sono diversi.

Sono una fan dei Beatles e credo che loro siano un esempio perfetto di tutto ciò.

Lo stile compositivo dei Beatles ha contribuito al grande rinnovamento della musica e del costume. I Beatles hanno rappresentato un modello di stile ed un fenomeno culturale perché la loro musica era in continua evoluzione e il loro modo di esprimerla altrettanto. Pensiamo a come il loro abbigliamento, i loro comportamenti, le loro interviste fossero in perfetto accordo con l’evoluzione musicale dei loro brani.

I Beatles non erano mai banali e il loro stile non era mai uguale a quello degli altri. Prendiamo ad esempio brani come “A day in the life“. Un continuo susseguirsi di sorprese e di emozioni mai sentite (checché ne dica il nostro amico Keith Richard…) un vero capolavoro con uno stile mai sentito prima.

Ma passiamo a settori meno artistici. Avete notato come le campagne marketing, in particolar modo nel web, siano tutte uguali?

Certo esistono regole e strategie vincenti ma se non sono in accordo con il nostro stile diventano strategie perdenti.

E’ giusto avere dei modelli di riferimento, così come è giusto imparare da chi è esperto in un determinato settore. E’ fondamentale però che tutto venga sintetizzato con la propria esperienza e non copiato.

Lo stile perfetto è quello che ci fa stare bene, ci fa esprimere al meglio, valorizzando i nostri punti di forza.

Non esiste uno stile giusto o uno stile sbagliato.
O meglio…lo stile giusto è il nostro stile!

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *