Responsabilità del linguaggio

Il mio linguaggio e il mio modo di parlare hanno un effetto su di me e sugli altri.

Molto spesso si sente parlare dell’importanza delle parole, della voce, del modo in cui parliamo. Questi argomenti vengono spesso legati al miglioramento della comunicazione. Ci si preoccupa di imparare a comunicare meglio per riuscire a trasferire in modo efficace i nostri sentimenti, le nostre idee, le nostre informazioni.

Raramente si sente parlare di responsabilità del linguaggio. Sì, siamo responsabili delle parole che pronunciamo e del modo in cui le pronunciamo esattamente come lo siamo delle nostre azioni.

Quello che diciamo ha un effetto sugli altri e ha anche un effetto su di noi. Ciò che ascoltiamo di più nella vita sono le nostre parole e la nostra voce.

Se il nostro linguaggio e la nostra voce esprimono emozioni negative, se siamo abituati a lamentarci e a parlare solo dei nostri problemi siamo responsabili del fatto che molto probabilmente la nostra vita sarà accompagnata da pensieri negativi.

Ci sono varie ipotesi circa l’orgine del termine “Abracadabra“. Una di queste è che provenga dall’aramaico Avrah KaDabra che significa Io creerò come parlo.

Le parole e la voce che usiamo per pronunciarle possono essere veri e propri incantesimi.

Il nostro linguaggio e il nostro modo di parlare possono rivelare i nostri stati d’animo, i nostri desideri, i nostri pensieri.

Quando acquisiamo questa consapevolezza e ci assumiamo la responsabilità del linguaggio che utilizziamo allora si aprono davanti a noi tre strade:

  • possiamo non preoccuparci del nostro linguaggio rischiando di danneggiare i nostri pensieri e quelli di chi ci sta vicino
  • possiamo controllare il nostro linguaggio cercando di far trapelare solo ciò che vogliamo comunicare ma tenendo nascosta la nostra anima
  • possiamo migliorare il nostro linguaggio aprendo il nostro cuore agli altri

L’ultima scelta è ovviamente la migliore. Rimanendo aperti e consapevoli della responsabilità del linguaggio parleremo con il cuore.

Responsabilità del linguaggio significa essere padrone di ciò che dico e dell’effetto che le parole e i suoni che utilizzo per pronunciarle hanno su chi mi ascolta.

Il linguaggio è una porta sull’anima. Con la porta aperta compierai miracoli!

Abracadabra! Crea la tua felicità con il tuo linguaggio!

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *