Come superare lo stress in ufficio

Lo stress in ufficio può far ammalare.

Tempo fa è apparso un articolo su Linkedin pubblicato dalla rivista Quartz nel quale si diceva che un capo può far ammalare un dipendente.

Questa notizia ha fatto il giro di molte testate giornalistiche suscitando commenti del tipo “ci voleva uno studio a dircelo?” oppure “lo potevano chiedere a me”.

Molti di noi infatti hanno provato gli effetti di una situazione di stress nell’ambiente di lavoro.

Un capo molto pressante, un collega sempre nervoso, un ambiente ostile…

Cambiare posto di lavoro non sempre è possibile e allora cosa si può fare per non ammalarsi?

RESPIRA RALLENTA SORRIDI

Voi non ci crederete ma il mio metodo è nato per me come antidoto allo stress che ho dovuto affrontare in un momento particolare della mia vita lavorativa.

Vi assicuro che funziona e vi spiego perché:

RESPIRARE

La respirazione diaframmatica è di aiuto perché va a stimolare la serotonina facendo ritornare il buon umore. Inoltre, una respirazione profonda libera la mente e allevia le tensioni muscolari.

Quindi, quando in ufficio vi sentite particolarmente stressati, cercate un angolo tranquillo (se non riuscite chiudetevi in bagno!) chiudete gli occhi e fate 3 respiri profondi inspirando dal naso ed espirando dalla bocca. Per verificare che la respirazione sia diaframmatica mettete una mano sulla pancia e fate in modo che quando inspirate la vostra pancia si gonfi e quando espirate si sgonfi.

RALLENTARE

Fate una cosa per volta. Pianificate, datevi le giuste priorità e non cedete alle pressioni che vi arrivano dal capo o dai colleghi. Mantenete la calma.

SORRIDERE

Il sorriso come la respirazione porta il buon umore.

Lo dimostra uno studio dell’Istituto Italiano di Tecnologia (sìììì stavolta non si tratta di americani!) in collaborazione con l’Università di Cagliari (con un’equipe tutta femminile!).

Per la prima volta è stata osservata nel cervello l’attivazione in tempo reale della serotonina, un neurotrasmettitore che come sappiamo ci regala il buon umore.

E allora quando il capo stressa: Respira Rallenta Sorridi.

 

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *