Telemarketing: come riconquistare la fiducia

Fare telemarketing è sempre più difficile.

Le persone sono diffidenti e ad ogni telefonata alzano un muro sempre più alto.

Su 100 chiamate in media solo 10 vanno oltre il saluto iniziale.

E questo indipendentemente dalla validità della proposta!

Potreste telefonare per regalare una parola gentile o una poesia e il risultato rimarrebbe invariato.

Proprio così!

Lo hanno provato a fare i “Mitilanti” (collettivo di poeti spezzini) con il progetto “Poetry call”.

Il gruppo di poeti ha contattato 500 numeri telefonici casuali sparsi in tutta Italia per regalare una loro poesia.

Solo il 10% delle persone chiamate ha acconsentito alla lettura.

Questo ci dà un’idea molto chiara di quanto sia alta la diffidenza e soprattutto quanto sia importante riuscire a creare SUBITO fiducia.

Il telemarketing può essere ancora efficace ma non basta più fare tante telefonate.

Il modo in cui ci presentiamo fa la differenza.

Ecco alcuni consigli:

  1. Basta supercazzole! Vai al sodo. Presentati in modo chiaro e spiega il motivo della chiamata. Ci sono sempre più call center che adottano strategie subdole (finti sondaggi…) per non farsi attaccare subito. Non serve! Sembra che funzioni perché il cliente ascolta qualche secondo in più, ma non fa che creare maggiore diffidenza. La fiducia si crea con la chiarezza.
  2. Semplicità. A braccetto con la chiarezza c’è la semplicità. E’ importante usare un linguaggio semplice. Quando le persone non capiscono si mettono sulla difensiva e diventa più difficile conquistare la loro fiducia.
  3. Sorridi sorridi sorridi! Non mi stancherò mai di dirlo. Il sorriso crea legame, il sorriso crea empatia.
  4. Rallenta. La calma è la modalità comunicativa che crea fiducia.
  5. Via la cantilena. Lo so, il telemarketing può essere un’attività monotona e alienante. Viene spontaneo cantilenare ma la cantilena toglie qualsiasi tipo di fiducia. Quando sentiamo una voce monotona che cantilena pensiamo che chi ci sta parlando non ha a cuore quello che dice, ci viene spontaneo pensare che non gliene frega niente.

Inizia ad applicare questi consigli e fammi sapere come va.

Se ti servono strumenti in più per riuscire a metterli in pratica ecco i videocorsi che fanno per te:

 

 

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *