Viva la lentezza!

L’elogio della lentezza in un mondo sempre di corsa.

Quando parlo di lentezza molte persone mi guardano in modo strano.

Già, perché io non sembro affatto una persona che procede lentamente.

In effetti io sono molto cittadina. Sono una donna super attiva, piena di impegni, spesso in viaggio, insomma non esattamente quel tipo di persona che viene definita “lenta”.

La lentezza per molti ha una valenza negativa. Viviamo in un mondo frenetico, ossessionato dalla velocità. Le giornate sembrano sempre una corsa contro il tempo. Tutti alla ricerca della nuova app in grado di ottimizzare, di renderci sempre più efficienti.

In realtà spesso accade il contrario. Questa fretta crea stress e ci porta ad essere meno efficienti e a fare meno cose.

Rallentare fa andare più veloci.

Fare meno vuol dire far di più. Rallentare vuol dire fare meglio ed essere più efficienti.

Ma la lentezza in questo mondo è un’utopia?

Come dice Carl Honorè (autore del best seller “Elogio della lentezza”), nel suo Ted Talk , è difficile rallentare.

La velocità è divertente. E’ una scarica di adrenalina. E’ difficile rinunciarci.

Inoltre, spesso ci riempiamo di distrazioni e facciamo in modo di essere sempre impegnati perchè non vogliamo fermarci a pensare. Evitiamo quelle domande importanti e profonde che ci mettono in discussione.

Il motivo principale, dice Carl Honorè, è che abbiamo eretto un taboo culturale contro il concetto di lentezza.

“Lento” è una parolaccia nella nostra cultura. E’ un sinonimo di pigro, lavativo, sta ad indicare qualcuno che si arrende. “Lento” per molti è un sinonimo di “stupido”.

E’ ora di cambiare questa cultura e ricominciare ad apprezzare la lentezza.

Io ho imparato a vivere di corsa ma senza sovraccaricarmi.

Ho imparato ad eliminare il multitasking dalla mia vita. Cerco di fare tante cose ma una alla volta.

Dedico del tempo alla meditazione, alla lettura, alla mia formazione.

Appena posso stacco la spina e respiro…

Vi assicuro che è possibile ma soprattutto vi assicuro che funziona!!!

 

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *