Come alleggerire la vita

Alleggerire! Ecco la mia parola d’ordine in questi giorni.

Avete presente quando avete la sensazione di portare un peso sulle spalle e il mondo intorno a voi inizia a darvi dei segnali?

Bene, è quello che mi sta succedendo da una settimana circa.

Il corpo.

Quando è ora di fermarmi il mio fisico mi lancia sempre un messaggio molto chiaro: l’emicrania.

Questa volta ha scelto un messaggio diverso, quasi a voler attirare in qualche modo l’attenzione.

Venerdì scorso, l’aria condizionata del Frecciarossa durante il mio rientro da San Marino, mi ha fatta tornare a casa con una bella febbre a 39°.

Venuta e andata via in fretta, giusto per permettermi di fare una sosta.

La mente.

Sono una persona che ha sempre ricordato senza difficoltà gli appuntamenti.

Negli ultimi anni ho perso un po’ questa capacità e allora ho iniziato a tenere in modo accurato un’agenda.

Mercoledì mattina, nonostante l’agenda, sono riuscita a dimenticare un impegno importante.

I segni.

Domenica pomeriggio volevo scaricare un po’ la mente con la lettura, ma sentivo il bisogno di leggerezza e di cambiamento.

E allora, invece di immergermi in uno dei miei libri “impegnativi”, ho deciso di andare ad attingere nella libreria di mia figlia.

Mi sono imbattuta in “Solo bagaglio a mano” di Gabriele Romagnoli.

L’ho divorato! Era il libro che mi serviva.

Un libro piccolo ed essenziale come il messaggio che lascia. Niente di nuovo o di eccezionale, ma quello che mi serviva.

Romagnoli, grazie alla metafora del bagaglio a mano, invita a riflettere su ciò che è davvero importante.

“Non ingombrare, non essere ingombranti: è l’unica prospettiva che si possa contare tra quelle positive, efficaci, forse anche moralmente e politicamente buone.

Viaggiare leggeri. Essere leggeri. Vivere leggeri.”

 

Per lavoro viaggio spesso e sono diventata molto brava a viaggiare leggera.

Qualche consiglio per alleggerire il bagaglio (quello vero).

  1. Usare prodotti per la toilette mini. In alternativa io riempio dei piccoli flaconi con i miei prodotti oppure uso i campioncini.
  2. Scegliere un abbigliamento con colori abbinabili tra loro. In questo modo si possono portare meno capi.
  3. Indossare durante il viaggio i vestiti più pesanti (ad esempio i jeans).
  4. Evitare stivali o calzature ingombranti e pesanti.

 

Nella vita ho imparato a rallentare, a vivere intensamente, ma devo ancora migliorare la mia capacità di alleggerire.

Cose da alleggerire

  1. Casella di posta. Via tutte le newsletter che non sono veramente utili.
  2. Armadio. Cambio di stagione, tempo di decluttering.
  3. Tempo dedicato ai social. Togliere tutti quei contatti che portano via tempo ed energia inutili per lasciar spazio solo a contatti interessanti.
  4. Whatsapp! limitare le chat. Meglio una telefonata o un caffè.

La lista potrebbe essere molto più lunga ma ho deciso di alleggerire anche lei.

Un passo alla volta.

Less is more!

 

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *